Chi può richiedere lo sconto in fattura del 50%?

Con le novità introdotte dal Decreto Rilancio (Decreto Legge n. 34/2020), fare richiesta dello sconto in fattura diventa un’operazione semplicissima. La possibilità di cedere le detrazioni con diritto al superbonus del 110% è stata estesa alle ristrutturazioni edilizie anche attraverso lo sconto in fattura direttamente da parte del fornitore. Basterà solo accordarsi con l’impresa che esegue i lavori di ristrutturazione. Non tutte le imprese edili concedono al cliente questo vantaggio, è bene quindi informarsi con anticipo sulle possibilitàdi richiedere lo sconto in fattura. Domidea ti offre lopportunità di fare richiesta dello sconto in fattura al 50% e la consulenza professionale di chi opera da anni in materia di edilizia e fisco. Una volta concordato lo sconto in fattura sarà l’impresa stessa a farne richiesta sull’apposita piattaforma online dell’Agenzia delle Entrate.

Non bisognerà più attendere 10 anni per recuperare il 50% della spesa attraverso le detrazioni fiscali, come avveniva in passato. Oggi grazie allo sconto in fattura è possibile pagare nell’immediato solo e unicamente il 50% della spesa totale. 


Nello specifico, lo sconto in fattura del 50% si applica ai lavori di:

  • Recupero del patrimonio edilizio (interventi di manutenzione straordinaria, interventi di restauro e di risanamento conservativo e interventi di ristrutturazione edilizia)
  • Recupero o restauro della facciata
  • Riqualificazione energetica
  • Interventi antisismici

     

Per accedere allo sconto in fattura del 50%, è necessario:

  • Ristrutturare un immobile già esistente, situato sul territorio nazionale
  • Fare richiesta come persona fisica e non come azienda

La persona fisica che richiede il bonus deve essere:

  • Contribuente assoggettato all’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef), residente o meno nel territorio dello Stato
  • Proprietario, nudo proprietario dell’immobile o titolare di un diritto reale di godimento
  • Soggetto che produce redditi in forma associata
  • Socio di cooperative divise e indivise
  • Imprenditore individuale, per immobili che non rientrano tra i beni strumentali o merce

Per saperne di più, contattaci e scopri le migliori soluzioni per ristrutturare accedendo allo sconto in fattura del 50%.