A cantiere finito la casa è già abitabile?

 

Una delle domande che ci viene fatta più spesso dai nostri Clienti è: “Quando potrò entrare in casa dopo la ristrutturazione?”. Questa è una domanda molto importante, perché quando si valuta l’opportunità di una ristrutturazione è fondamentale riflettere sulle tempistiche dei lavori ed essere consapevoli sin da subito di quando la casa potrà tornare a essere vissuta di nuovo, come prima e meglio di prima.

Per questo noi di Domidea fissiamo con il massimo rigore un calendario con tutte le fasi della ristrutturazione, dal sopralluogo iniziale alla consegna delle chiavi al Cliente. Inoltre, se l’immobile non sarà abitabile durante i lavori di ristrutturazione, offriamo agli inquilini della casa un comodissimo servizio di relocation. Durante la ristrutturazione tu potrai soggiornare altrove. I tuoi beni verranno traslocati e custoditi con la massima sicurezza. Niente è lasciato al caso, le tempistiche pattuite verranno rispettate con la massima precisione. Al finire dei lavori, l’Architetto e il Capo Cantiere verificheranno il buon esito della ristrutturazione. Verranno quindi consegnate, entro i termini di leggi, tutte le certificazioni degli impianti e la documentazione che attesta il corretto svolgimento dei lavori. Una volta conclusa la ristrutturazione, ti verranno consegnate le chiavi dell’edificio.

A cantiere finito la tua casa sarà pulita e allestita per essere abitata, secondo le tempistiche indicate nel progetto. Una ditta di professionisti si occuperà di farti trovare una casa impeccabile, pronta ad accoglierti. Per te niente stress, non dovrai fare alcuna fatica, ma solo goderti la soddisfazione di entrare nella tua nuova casa. Lo spazio ristrutturato è pronto per essere vissuto, sin da subito!